Game of Thrones, dove eravamo rimasti?

Qualcuno lo chiama Game of thrones, qualcuno ancora Il trono di spade. La verità, però, è che nessuno sembra poterne fare a meno. L’attesa oramai dura da mesi e finalmente ci siamo. Tra meno di 48h, saremo chi in attesa della diretta in lingua originale, chi in attesa dei sottotitoli. Insomma moriremo tutti di ansia. Per l’occasione ecco una sorta di “dove eravamo rimasti”. ATTENZIONE: Lettura sconsigliata a chi deve recuperare ancora qualche episodio.

got.jpg

Nnaaaaaaa naaa nanana naaaa nanana (Era giusto fare una sorta di riassunto della memorabile sigla). Ma veniamo ai fatti. In sottofondo c’è Barbara D’Urso che chiede alla regia di aprire il collegamento con le Torri Gemelle dove il buon Walder Frey si gode l’ennesima cena (ma quanto mangia? Eppure si mantiene così snello). Sta gustando il buonissimo pasticcio di carne quando il giovane coppiere prova ad ucciderlo, lui chiama la sua progenie per difendersi ma oramai i figli se li è belli che mangiati. Il coppiere non è altri che la giovane Arya Stark che finalmente riesce a vendicare mamma, fratello, cognata e chi più ne ha, più ne metta. A quel punto il nuovo obiettivo è Cersei Lannister e quindi si muove in direzione di Approdo del Re. Sulla strada però incontra praticamente chiunque, addirittura Ed Sheeran, che la convincono a cambiare rotta e a recarsi al nord da quel che resta della sua sfigata famiglia.

jaime-cersei-1-e1467739759903

Approdo del Re – Intanto Cersei Lannister , salva dalle angherie della giovane lupacchiotta, comincia a preparare il suo piano per sconfiggere tutti i suoi nemici aiutata dal gradevolissimo Qyburn, difesa dalla Montagna e seguita dal giovane cagnolino Jamie Lannister. In tutto sto casino di alleanze, cambi di posizione, con Euron Greyjoy che pur di diventare il suo re si fa il giro del mondo per portarle le giovani Serpi con tanto di Ellaria Sand e la sua stessa nipote Yara, ci scappa anche un nuovo rapporto incestuoso ed un nuovo bimbo biondino in arrivo

f638fbd7-2144-4626-bcd2-508069e54f37-got-danyjon

Jon Snow e Daenerys Targaryen – Ma spostiamoci alle avventure del giovane Giovanni Neve, conosciuto ai più come Jon Snow, che con l’aiuto della sorellastra Sansa si erge a Re del Nord. La sua prima brillante idea è quella di recarsi alla corte di Daenerys Targaryen (vi risparmio il suo nome completo o stiamo qui fino al prossimo Natale). Due soggetti completamente diversi: il primo si batte per la giustizia, concede seconde chance a cani e porci mentre la seconda fa la “chissene frega” e brucia così gente a caso (ma poi cosa volevamo aspettarci da una parente del Re Folle)? Bando alle ciance, i due si incontrano e, dopo un folle scambio di battute che si possono ridurre al semplice “inginocchiati”, arrivano ad un accordo almeno sulla questione estranei. A quel punto, grazie all’intercessione di Tyrion (più inutile che mai in questa stagione), riescono a fissare un appuntamento con una delegazione del Nord, capitanata da Brienne, ed una di Approdo del Re, capitanata da Cersei Lannister ma a quel punto serve un estraneo da portare come prova quindi il giovane Neve si reca oltre la Barriera con una compagnia che senso non ne ha. Qualcuno muore, qualcuno resta ferito ma fatto gravissimo, ammetto una scena straziante, la giovane Daenerys arriva in groppa al suo Viserion che, però, viene colpito dal Re della Notte e tadaaaaa diventa un non morto e adesso sti gran ca**i. Ovviamente in seguito a così tante peripezie, i due non possono che ritrovarsi insieme e non solo lui decide di rinunciare ad ogni diritto e regalargli il Nord (che poi come si permette visto che non è nemmeno lui l’erede di quel regno) ma decide anche di copulare con lei dando vita ad un nuovo incesto (che fantasia gli autori vè?) essendo i due zia e nipote.

tyrion.png

Approdo del Re –  A questo punto, tutti si recano all’appuntamento. Ed anche qui, nessuno capisce una mazza e tutti si fanno mettere nel sacco dalla figlia del buon Tywin Lannister. La poveretta, però, non sa che sta per subire un alto tradimento: il giovane fratellino non ci sta più dietro le sue cattiverie e segue la delegazione del Nord.

arya-stark-nel-suo-finale-sara-da-sola-parola-di-maisie-williams-maxw-1280

Grande Inverno – Nel regno dove fa sempre freddo, intanto, Sansa, Arya, ignari delle cavolate del Neve, si ritrovano con un Bran particolarmente inquietante. Smuove ricordi negativi e dice solo mezze verità in modo da creare più confusione di quella che già ci sta. Una sola cosa buona fa, mette le sorelle sull’attenti contro il subdolo Baelish e le sue intenzioni. Il caro e buon Petyr si perde nella trama di fili che sta creando da 7 stagioni e non sa nemmeno lui come ma si ritrova con la gola squarciata e addio, non ci mancherai.

Viseron_dragon_finale-e1535031617969-1000x400.jpg

Scena finale: il re della notte con il suo nuovo animaletto di compagnia, il drago, arriva alla Barriera. L’animale sputa ghiaccio, non più fuoco, e butta giù il muro che lo divideva dal resto del mondo lasciandoci con un dubbio atroce: ma Tortmund è morto? Noi speriamo vivamente di no. Questa scena, inoltre, sancisce il definitivo inizio dell’Inverno e, considerando le nostre temperature attuali, non mi sembra poi tanto fuori stagione.

got-1-maxw-654.jpg

Prima di chiudere ricordiamo un po’ di dettagli: accettiamo la morte delle giovani Serpi ma quella della Vecchia Olenna Tyrell no, nonostante l’uscita in grande stile (ci mancherai bitches), ridateci il buon vecchio Tyrion, ridateci i lupi, spiegateci esattamente in che modo Missandei e Verme Grigio hanno copulato, vogliamo Gendry sempre più nudo, date una vita al povero Mormont “re della friendzone” ma soprattutto facciamo un applauso a Sam e Gilly che hanno finalmente scoperto chi è veramente Giovanni Neve anche se troppo tardi. Insomma una settima stagione piena di colpi di scena ed ovvietà. L’appuntamento è, quindi, fissato per domani notte. E ricordate “Al gioco del trono o si vince o si muore”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...