Guilt il nuovo teen drama dalle tinte noir marchiato Freeform.

Si intitola Guilt l’ultima serie tv ad alto tasso adrenalinico prodotta da Freeform.

La serie è un mix tra teen drama e thriller, e tutti gli appassionati di Pretty Little Liars, potranno aguzzare l’ingegno per risolvere un ennesimo mistero, in questo caso un vero e proprio delitto.

La trama tratta la storia di una giovane studentessa americana Grace Atwood, che vive a Londra, la cui vita cambia letteralmente quando una notte durante un party la sua coinquilina Molly viene brutalmente assassinata. Ovviamente saranno Grace ed il suo fidanzato a scoprire il corpo della ragazza. Tutti i sospetti cadranno sulla coppia, in particolare su Grace. Quello dell’omicidio di Molly diventa un vero e proprio caso mediatico, che costringerà la sorella di Grace a trasferirsi dall’America a Londra, e al suo patrigno ad assumere uno dei migliori avvocati inglesi.

In molti vedono un parallelismo con un caso di cronaca realmente accaduto in Italia, ovvero l’omicidio di Meredith Kercher, la studentessa inglese in Erasmus a Perugia, brutalmente accoltellata il 1 novembre 2007. Forse perché questo tragico caso di cronaca nera ha allertato e coinvolto i media a livello internazionale.

guilt-freeform - Copia.jpg

La serie oltre a mantenere gli spettatori col fiato sospeso, presenta anche momenti drammatici e talvolta fa sorridere in particolare grazie al personaggio del bizzarro avvocato Sten Gutterie. Il difensore legale di Grace è un personaggio fuori dagli schemi ed è interpretato magistralmente da Billy Zane, che ricordiamo in Titanic e Ritorno al futuro.

Nel ruolo della protagonista Grace, la giovane attrice Daisy Head, che con i suoi grandi occhi blu, conquisterà il pubblico. A completare il cast Emily Tremaine che interpreta Natalie Atwoo, sorella maggiore di Grace, Zachary Fall nel ruolo di Luc il fidanzato di Grace, Simona Brown è Roz ambigua coinquilina di Grace Molly ed infine Naomi Ryan e Cristian Solimeno rispettivamente Gwendolyn e Bruno detective che si occuperanno del caso.

 

L’ambientazione è una frenetica Londra, sullo sfondo un clima tipicamente british, cielo nuvoloso e pioggia, che rendono maggiormente intrigante la storia.

La serie ha debuttato il 13 giugno 2016, registrando discreti ascolti, i produttori esecutivi Katryine Price e Nichole Millard ancora non si sono espressi sull’eventualità di una seconda stagione per Guilt, per ora non resta che gustare l’intera prima stagione della serie tv che, episodio dopo episodio, conquisterà gli spettatori tra intrighi, verità nascoste e scandali, all’ individuazione dell’assassino di Molly.

Marcello(Esbyes)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...